L’INDIFFERENTE DROGA

FRANCISCO MELE”
Droga: Tra indifferenza e incertezza
Rivista Famiglie don Bosco
25 APRILE 2007

A differenza degli anni precedenti, oggi i genitori di questi giovani hanno sovente un passato di familiarità con le droghe e non avvertono di conseguenza quel dramma della rivelazione di un figlio tossico che aveva pervaso le famiglie di allora. Anche in chi non ha vissuto questo passato si manifesta una sorta di indifferenza rispetto al fenomeno considerato comune alla maggioranza dei giovani, quindi avvertito più come una inevitabile condizione che come problema da risolvere. Ci sono addirittura dei genitori che iniziano i figli all’uso delle droghe: ne vengono usate di nuove, più chimiche, adatte a sballi da divertimento per week end, legate all’evasione e non alla sofferenza dell’esistenza, pur trattandosi di una più inconsapevole mancanza di voglia di vivere. Continua a leggere

Share on Facebook