MIO CARO NEMICO La guerra quotidiana in famiglia e nelle istituzioni

Francisco Mele
con un saggio di
Luigi M. Lombardi Satriani
ARMANDO EDITORE

In questo studio si affronta invece un “organizzatore esistenziale” visto come un nemico: di esso alcuni non possono fare a meno per affermare la propria identità sul piano individuale: “Senza il mio nemico, io divento folle”, dice Jacques Derrida.
Il paradosso della diade amico / nemico si riassume nella formula : “L’amico ci può tradire / il nemico non ci tradisce mai”. Continua a leggere

Share on Facebook

Il nemico di casa

file://localhost/Users/franciscomele/Desktop/confidenza%20.pdf
Share on Facebook