IL TELEFONO AZZURRO PER i GENITORI

 

MEDI@TERRANEO NEWS

Un «telefono azzurro» per i genitori di figli mammoni

GIOVEDÌ 05 DICEMBRE 2013

«Servirebbe un Telefono Azzurro anche per i familiari maltrattati dai figli». Una provocazione lanciata dallo psicoterapeuta Francisco Mele, autore del libro «Mio caro nemico», in realtà è la descrizione di un fenomeno sempre più frequente: i ragazzi sono sempre più violenti e maneschi, anche in casa.

LONDRA – I figli che vivono a casa con i genitori, conducono una vita più semplice, facile e all’insegna delle comodità? Sembra proprio il contrario. Questa leggenda è stata smentita da un gruppo di ricercatori della Queen Mary University di Londra. Gli esperti hanno preso in considerazione 8mila individui e hanno scoperto che i ragazzi, soprattutto se ventenni e ancora inquilini dei genitori, sono più propensi ad assumere comportamenti violenti o tendono con più frequenza a soffrire di disagi psichici rispetto a giovani che conducono uno stile di vita indipendente. Continua a leggere

Share on Facebook